Tariffe avvocato – D.M. 20.07.2012 n. 140

Si riporta di seguito il D.M. 20.07.2012 n. 140 che dal 23.08.2012 determina i compensi giudiziali degli avvocati distinguendoli in 4 fasi: 1. di studio; 2. introduttiva; 3. istruttoria; 4. decisoria; 5. esecutiva.

Per ciò che attiene l’attività stragiudiziale  (cap. II art. 3) la stessa è liquidata tenendo conto del valore e della natura dell’affare, del numero e dell’importanza delle questioni trattate, del pregio dell’opera prestata, dei risultati e dei vantaggi, anche non economici, conseguiti dal cliente, dell’eventuale urgenza della prestazione. Si tiene altresì conto delle ore complessive impiegate per la prestazione, valutate anche secondo il valore di mercato attribuito alle stesse. Quando l’affare si conclude con una conciliazione, il compenso è aumentato fino al 40% rispetto a quello altrimenti liquidabile a norma dei commi che precedono

http://www.altalex.com/index.php?idnot=58542

Lascia un Commento